CUM GRANO SALIS

 

un progetto sull'antica Via del Sale

a cura di Artierranti associazione culturale e ''Senza titolo'' associazione culturale

CUM GRANO SALIS è un progetto culturale mobile che mette in relazione due
città, Bologna e Cervia, storicamente legate per
motivazioni economiche e commerciali, e il territorio tra
loro comprese, raccontandolo nella sua contemporaneità
attraverso gli occhi dei suoi abitanti e dell'artista Simone Carraro.
Un progetto interdisciplinare nato per favorire una
rilettura della storica via del sale, oggi difficilmente
rintracciabile a causa di un paesaggio profondamente
cambiato, promuovendo una fruizione partecipata della
cultura contemporanea e pratiche di cittadinanza
attiva, con l’obiettivo di tessere una rete di nuove
relazioni tra le realtà già attive sul territorio.

Il tema centrale del progetto è il sale nelle sue diverse declinazioni: come merce di
scambio e relazione tra territori, come mezzo di monopolio da parte di un potere
centrale, come dialogo e contaminazione di culture, come elemento fondamentale alla
vita, ma anche, come lavoro e fatica.

Una narrazione per parole e immagini sulla storia
di quei luoghi e di quelle persone che li vivono quotidianamente che sia occasione di
apprendimento, di scoperta e di riscoperta del passato e del presente delle città.